Arezzo

Arezzo è una città adagiata sulle colline toscane ai piedi dell’appennino Tosco-Emiliano che dista circa 80 kilometri da Firenze. Con i suoi 92.000 abitanti la città di Arezzo ha costuito dagli anni del dopoguerra fino ad ora un giusto equilibrio tra uno sviluppo industriale di medie dimensioni, una produzione artigianale qualificata e apprezzata in tutto il mondo e la salvaguardia della natura, organizzata dall’uomo nel rispetto delle leggi ambientali.

Diversi sono i fattori che hanno contribuito a fare di Arezzo una città dove è “bello vivere”: l’accoglienza della città medioevale, le bellezze naturali delle 4 valli che la circondano (Casentino, Valtiberina, Valdichiana e Valdarno) e il continuo sviluppo del settore terziario reso possibile da un’industria sempre in crescita. La Piazza Grande è il centro medioevale di Arezzo. Quì si svolge ogni anno la Giostra del Saracino, torneo medioevale nel quale si confrontano i quartieri storici della città. Particolare importanza riveste il Palazzo delle Logge, disegnato da Giorgio Vasari uno degli aretini più famosi nel mondo.

Nella prima domenica di ogni mese il Palazzo delle Logge diventa protagonista per lo svolgersi della FIERA ANTIQUARIA. L’architettura medioevale cristiana raggiunge uno dei suoi punti più alti nella Pieve di S.Maria, con la sua bellissima facciata ricca di sculture risalenti alla scuola di Antelami e con la raffigurazione al suo interno della “La Madonna e Santi” di Lorenzetti. Un attento e laborioso lavoro di restauro ha ridato splendore a “La Leggenda della Croce”, affreschi di Piero della Francesca conservati all’interno della Basilica di S.Francesco. La Chiesa di S.Domenico conserva un bellissimo Crocifisso del Cimabue.

 

Location

Arezzo, 43° 27′ 42.8076″ N, 11° 52′ 47.3736″ E